Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/69

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
59
“Addio, mia bella Napoli!„

MARY

Ma perchè non mi dai più del tu ?

Come si vede che vado via !

Per U vi® passa un gruppo di monelli fettosi. 11 tintinnìo del tram s* avvicina e si perde lontano.

presso il cancello compariscono Nunziata e Tummariello. Tummariello Ha un cappello di carta colorita, gli abitucci carichi di strisce di carta colorata. Nelle mani ha una tromba. Nunziata reca un Piccolo vassoio, nel quale è un immagine della Madonna, e alcuni soldi.

SCENA 3.*

Detti, Nunziata e Tummariello.

MATILDE che li ha visti.

Che vulite, criatìi ?

MARY

Chi C ?... Avanti... (Corre al cancello) Voi altri ? XuiDmariello ?... Perchè sei vestito così?...

MISTER ostentando un buonumore, che non ha«

All* Right I Bravo: sembri un guerriero...

MATILDE arch' ella tenta di tener allegra Mary.

Si preparano per la festa di domani a 'sera: è vero? Vi siete venati a far vedere ?...

TUMMARIELLO

Chella, mamma nun ce vò manna, dimane a sera...

NUNZIATA

...Himmo falt’ ’a festa cu ’e ccatenelle e ’e lampiuncieile mmocc’ ’o vascio...

MATILDE a Mary, come per spiegare.

La madre non lì vuole mandare a Piedigrotta... E