Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/65

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
55
“Addio, mia bella Napoli!„

MARI • ttmrne.

^ Btila... mila- È. pUMIti (3. lm £ marna. tUbaoém*

j ikttHi cas Ih^ gert§ i pmc&* ddk cmmi No»

le *ogbo.~ Rinomate Carlo (A ©-««) Di_ Co»' hai ? j^ffo a* dici péà mila >... Eri cori chiacdàerauffl«l allegra!... A MtfUi —Signora— El» ?... Mi dite oa poco, tane le noatre gite! E le ceotfle ■ par4wm?... ai ricorda eh?... iCm4ìaiont.TaaieWkbn a mtrrmm «at») Ma— CO» è, (Uien qÙ ?...

MATILDE

...Swlitf, ngaoriu Miss. *«■>« tatti qwalL. io adesso doo trovo la frase... ca aa aoonolo ccà Mtme k mm ak gafci ...Era tanta la vostra boati— che pare comne aieae partesse na (giù d* *a ma... (È comi.

BIANCA

...Mio sonno, oggi a tavola, diceva: Napoli perde i suoi piò cari adoratori !

IL NONNO

...È na (atto 1 È na (allo!

MARY

.~E il mgtor Cailo?...

IL NONNO

Forse verrà... In ogni modo, domani, a primari non mancherà di fare il suo dovere.

MATILDE

Soao due giorni che non scende nemmeno aU’uftdo. No» ù «ente tanto bene...

BIANCA eoa ataiott,

È... la prima volta che manca all* officio. L* altrieri,