Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/58

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
48
“Addio, mia bella Napoli!„

46

^Aédio. mìa bella !\apolt ! ,,

MARY «Ila bimbi.

Dì?

TOTONNO Se facesse inili unaria...

GIUVANNELLA to 'a voglio cchiù bene d* 'e figlie miei 1

MARY imutrndo.

Vuoi venire con me?..

NUNZIATA piega il rapo indietro.

...No... voglio sta a Napule... a Pusilleco... cu’’a zia...

BIANCA • Ma>*.

...È inutile, Mari: sono attaccate al loro paese...

MARY

Al loro bello e strano paese !... *S» toglie un anellino. lo <ft a Nunxiata) Ccnservalo, sai. Ti porterà fortuna 1...

'Le donoe. •’ accodano ilU bambina per otaervare l’ofjtrttoi.

GIUVANNELLA Serv’ *o acellenza...

FRANCESCA

E puzzate aunnà...

TOTONNO

Ncoppa Pusilleco resta il ricordo di vostra eccellenza, •..scorouto per tutto il mondo... (Ai bimbi) Vasate 'a mano alla signora contessa.

(1 bimbi baciano la mano a Mary che si tottrae, rìdendo. E «® Caio di tutti. Tummariello, che ha adocchiato il mozzicone

di tifare, buttato via da Mitftr, igutcia fra i pretenti, e tenta di tac*