Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/45

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
35
“Addio, mia bella Napoli!„

giorni ancora all' aria, al mare a Posillipo , con la mamma vostra, con Bianca, con lo zio, con... voi.

(Pausi;

CARLO tira fuori un biglietto.

Questo è il permesso per la entrata di domenica a

Capodimonte. (Nel cavar fuori il biglietto, gli è caduta udì piccola bontà),

MARY

Grazie. Raccatta la busta e gliela porge)

CARLO quasi I* atterra dalle mani di lei. MARY stringendo le labbra.

Che fretta ! Un appuntamento amoroso ?

CARLO turbato.

No...

MARY

Potete dirmelo, sapete. Carlo... Mi fareste un gran bene... E vi dico pure il perchè...

CARLO c. s.

Ma che ve mporta ?...

MARY

Ho capito anche questa... Non mi interessa... Sì è vero... Scherzavo... (Resta imbronciata: gli restituisce il biglietto) Non ci vado a Capodimonte... Ho mal di capo.

CARLO

Domenica ventura ?

MARY con dispetto.

Avrò mal di testa domenica ventura, ecco... E poi, chi ci spiega le statue, i quadri... tutte le cose lì...? Voi sarete anche occupato... Ci andrete in compagnia, più

in là... quando me ne sarò partita... Tutto passa, fer-