Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/42

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
32
“Addio, mia bella Napoli!„

CARLO con emozione.

Sì...

MARY

»

Ah ! Bene ! Non vi late... strascinare per (orza come ha detto vostra madre ?...

CARLO

Sono tre domeniche che vado a messa...

MARY

Oh ! Dio. Perchè ci siete costretto... Ci accompagnate.

CARLO

...È vero...

MARY

Lo vedete ?... Cos* avreste da pregare voi. ^Paut») Vivete quieto, contento, nella vostra Napoli, col vostro ufficio... con la vostra innamorata... E vero ?

CARLO sorride amaramente.

...Già, sì: è vero...

MARY coocitata.

.-Che vìvete quieto ?

CARLO c. s.

Gnorsì !... (Compendosi) Sissignore.

MARY c. s.

Con la vostra innamorata ?

CARLO c. *.

Gnorsì 1...

MARY con dispetto.

...E toujours: gnorsì I