Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/21

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
11
“Addio, mia bella Napoli!„

me sò scema a certi momenti... Domenica Carlo ha preso un altra volta i biglietti per Capodimonte, ci torni ?

MARY

Ma come ! E dov’ è Car... il sig. Carlo ?

BIANCA

Gesù, quello ha perduto la testa pe' voi albi !

MARY curva il capo.

BIANCA

Voi gli siete riusciti così simpatici I Noi adesso l'abbiamo messo nome il sentimentale, perchè col fatto che noi villeggiamo ogni anno a Posillipo, mai come

3uesta volta, fa versi, esce di notte con la luna, tiene elle cose chiuse in un tiretto che lui non dà la chiave a nessuno. Qualche signorina tiene per la testa... Sò giuvinotte I E la gioventù è dura a passa!...

MISTER

Buonissimo giovinotto.

BIANCA

Tutto quello che guadagna allo studio al Piliero lo dà a mammà e guadagna quello che vuole.

MARY

Dovete essere contenti tutti, non è vero ?

BIANCA

T u non hai' fratelli ? Beata a te ! Che vi credete ca chi ce va pe’ sotto quando non trova na cosa a posto? Io! Che veramente se non fosse per me!... Lui

si deve alzare alle sette della mattina per trovarsi all'ufficio alle nove. Non pregiudicando è così attaccato