Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/18

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
8
“Addio, mia bella Napoli!„

MARY va al cancello, l'apre.

Avanti...

{Bianca mie in ùcena).

MARY in tono lamentevole,

Sapete Bianca... M’hanno messo 1*acqua nel latte...

BIANCA

È stata ’a cameriera, è vero ? ’O ssolito, nemici pagati.

MISTER e MARY («no cenno di no.

BIANCA a M/tiet.

Non ve ne fidate mai. Milord. Noi abbiamo tenuto na donna di servizio. na contadina dì Grumo Nevano che pareva na santa, ma quello chc teneva sotto, mia cara Miss, non ve lo potete nemmeno figurare. Per dirvene una, la vigilia di Pasqua, mammà...

MISTER P intenomp*.

Ma no ’ncoppa il lutto che porta. Maddalena no...

BIANCA

£ chi ? L’ «lira cameriera vostra ? 1’ americana ? Ha fatto subito comunella col capraio, e se capisce...

MARY

Ma no, la nostra cameriera è a Napoli a fare delle spese.