Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/126

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
116
Signorine

ALBERTO

Nun ve n’ho date ? Nun ve n’ho date ? Possibile >

BATTISTA

No. Ve siete scordate.

ALBERTO

Vi domando scuse... (A Carmela) Carme fa servi ’o cavaliere.

CARMELA

Servitevi.

BATTISTA

Grazie.

AMALIA

Cumpà scusate. S' è distratta.

BATTISTA

Niente. Adesso e finito. Basta. «Si serve e mangia. Tutti parlano fra loro. Carmela rimette il vassoio sulla credenza ed a suo tempo torna).

ALBERTO ad Ida amoroso.

Sono gentilezze che si usano.

IDA ad Alberto.

Ma voi* con Sisina, stasera siete stato troppo...

ALBERTO

TJovera giovine, mi fa pena. Eh 1 Voi non sareste capace di una passione come quella.

IDA teneramente.

E perchè no ? Non v’ è un solo asino alla stalla.

SISINA con uo sospiro, ad Alfredo.

Orfana di padre. Mia madre a letto... 11 mio cuore