Paggena:Cucina teorico-pratica.djvu/369

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta du' vote e mo è fernuta.
361

pezzul' pezzul; farraje zoffriere la nzogna dinto a no tiano co le cepolle, e accossì farraje cocere li cocozzielli co sale, pepe, e vasinicola ntretata. Li può cocere pure co lo brodo de lo stufato; li può fa pure co lo caso e ova sbattute; li può fa pure cocere co la sauza de pommadore.

Menesta de fasulilli agresta.

Pe 12 perzone piglia quatto rotola de fasulilli agresta, ma chilli tienneri; ne lievi li struppuni, e li fili sott'e ncoppa e li scaudi, po miete dint'a no tiano, o no terzo de nzogna, o tre mesurelle d'uoglio fino, nce farraje zoffriere na cepolla ntretata, o spicolo d'aglia, sale, e pepe, e po nce vuotarrai li fasulilli facennoli ncorporà; li può fa pure co no poco de sauza de pommadore, e si nce miette l'alici salate ntrentate senza spine zoffritte, sa com' so saporiti sà!

Fasulill' a cornicelle. c. r.

Chisti pure se fanno de la stessa manera.

Menesta de Fasuli frischi monnati.

Chisti fasuli l'aje d'accattà co tutte le scorze, pecchè li venneture spognano li fasuli sicchi, e po mmiezo a la chiazza se li mettono vicino a chilli co le scorze, e fegnenno che monnano chilli co le scorze, mballano a la prubbeca de lo puopolo, pecchè aje da sape ca chilli co le scorze costano chiù, e li fasuli sicchi a chillo tiempo sò viecchi, e costano chiù poco, mperzò t'accattarraje sempe chilli co le scorze, e pe 12 perzone nce ne vanno