Paggena:Cucina teorico-pratica.djvu/21

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta.
13

co della cassa, ch’è coverto da una membrana, e ne caverai le interiora. Fatto tutto ciò, il resto ti sarà facilissimo, perché seguiterai a scarnire la cassa col petto. Bada che la cute di questo è precisamente attaccata al suo arco per mezzo di un tendine, per cui pianin pianino col coltellino raderai l’osso onde non si fori la cute. Rimarrai le ali, slogandole dal petto; tirerai il collo dalla sua cute, troncandolo giusto all gola, e precisamente ove facesti la ferita mortale, restandoci la testa attaccata. Ed ecco perché si deve ammazzare propriamente alla gola.

Disossato il polio, o volatile qualunque, lo laverai più volte con acqua fresca, lo asciugherai, e poi lo situerai sul pancone per riempirlo.

Pel disosso poi della testa di vitella, di nero, di coniglio, farai una incisione sopra il fronte per le prime, e per l’altro sulla spina dorsale, principiando la incisione dalla punta del collo sulla schiena.

§. II.

Metodo pratico per riempire i polli, e le teste di vitella disossate fredde.

Se la galantina dovrà servirti per un pranzo o cena di maggior etichetta, ti servirai della carne di vitella; altrimenti potrai adoperare la carne vaccina, ma che sia giovine, cioè la cosi detta annecchia, ed anche la carne di nero, specialmente in Provincia, ove non e facile aversi la vitella.

Per un gallinaccio dunque di rotoli otto, prenderai rotoli tre di carne, ne toglierai i nervi e le pellicole, e la taglierai a filetti sottili per lungo: