Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/31

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
21
“Addio, mia bella Napoli!„

IL NONNO

Chille so* forestiere... State male fornito...

ALFONSO eccitandosi.

...Aspettate nu mumento... Pusilleco? Mal fornito?...

Io tengo la n Scuola di Posillipo n sana sana. Ma la signora se ne intende o no ?

MARY a Carlo che è restato, solo e pensoso.

Cosa fate lìv Carlo ? venite...

ALFONSO

...Permesso... Permesso... (Scopre un altro quadro). ^ Napoli col pino * ...1’albero, 'o vedete? Guascio. Scuola di Posillipo. Giacinto Gigante...

MATILDE con dispregio.

...Sì, le solite cose. Chesta scopa sotto e ncoppa l’ho vista sopr* a tutte le cartoline.

ALFONSO irritato.

...E ma io debbo contrattare con gl9intenditorì... voi non ne capite un corno, signora mia...

MAI iLDE

%

...No, io discendo da famiglia d'antiquari, bell'omino mio...

ALFONSO

Io mi chiamo Alfonso Bugni...

IL NONNO a Matilde ammonendola.

...Matì... Matì...

CARLO

Mamma, ma perchè si debbono fare sti figure, non

lo so I...