Paggena:Opere edite ed inedite di Luigi Coppola.djvu/36

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta.
— 31 —

               Turche, Russe ed Olandesi,
               Greche, Svizzere ed Inglesi,
               Tutto quanto a poco presso
               Io considero il bel sesso
               Come causa d’ogni affanno,
               D’ogni tribolo o malanno
               Che tormenta da vicino
               Tutto il sesso mascolino!…

Mar. Zitto… appila, non parlà;
               Tu ch’accucchie, Don Liccà!
               Tu che canchero nne vutte
               Co ste belle co ste brutte,
               Co ste Sguizzere e st’Abreje,
               Co ste nobele e prebeje…
               Io non saccio qua malanno
               Cheste femmene te famno!
               Vuò di mmece ca la vita,
               P’esse bona e saporita,
               Attaccata a la gonnella
               S’ha da sta de na nennella.
               A sta l’ommo sulo sulo,
               È na vita de cetrulo!
               Senza femmene vicino,
               Addio sesso mascolino!..

Ric. Nego…

Mar. Appila…

Ric. Vo’ provarlo.

Mar. Faccia pure: io cchiù non parlo.

Ric. M’odi attento, e sentirai…
               Se il mio dir sia verità.
Mar. Parla apprimma, e vedarraje
S’io purzì saccio parlà!…
Ric. Ogni donna col crescer degli anni