Paggena:Canta Posillipo... (Ernesto Murolo).djvu/26

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta.
— 20 —

Core, che t’ aggi’ 'a di?

Te vò veni a scetà st'aria suttile.
Duorme, megli’ è pè mme, si può durml.

Abbrile:
dolge dormire...

Pe' quant’ è nfama 'a femmena,
nuie dint’ Abbrile, He cadimmo ’nbraccia.
Ogge immo fatto pace... ’O Sole d’oro,
for’ 'o ciardino, ce luceva ’nfaccia...

LI’ aucielle, attuomo, cumme a nuie cantavano
1’ ammore e ’a Primmavera a llengua ll oro

Bella, surtanto ’e te

m’ ha fatto ricurdà st'aria suttile...

fiato cu fiato adduormete cu mme...

Abbrile:
dolge dormire...