Paggena:'O gallo e 'a gallina.djvu/22

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta du' vote e mo è fernuta.
20
'o gallo e 'a gallina
Liborio (gridando) — Tu si' 'a siè nisciuna!...
Tommaso (a Concetta) — Tu nun cunte nu saciccio!...
La Voce (di do) — Cummà, currite! Chillo 'o gallo ha dato 'ncuollo 'a gallina... è passato 'o trammo e n'ha fatto 'na frittata 'e tutt' 'e duie!
Concetta — Ah, tetella mia! (Cade a sedere.)
Ntunetta — Ah! sciacquariello 'e mamma toia! (Cade anche lei a sedere.)
Liborio — Signò, vasammo 'nterra!... (Le due donne piangono).
Luisella (a Ciccillo che entra giulivo con i due animali morti fra le mani) — Che he' fatto?
Ciccillo — Ch'aggio fatto? Aggio pigliato 'o gallo e 'a gallina e ll'aggio menate sotto 'o trammo!... Nce ll'avimmo levate 'a tuorno!
Tommaso (alle donne) — E abbracciateve! Chiagnite 'nzieme... (Le donne s'abbracciano).
Liborio — Chiagnite! chiagnite! Mettiteve 'o lutto!... (A Tommaso) Iammo, Tummà, abbracciammoce pure nuie! (Eseguono.)
Ciccillo (a Luisella) — E ched'è? Nuie sule stammo senza fa' niente? Abbracciammoce pure nuie!... (Abbraccia Luisella. — Quadro.)



La tela cala rapidamente.