Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/175

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
165
“Anema bella„

DELEGATO

’E>

MAMMELA

...rose.

DELEGA PO con disinvoltura.

t, rrosc, O ssaccio. (Guarda sulla credenza dov'è il mazzo di bori) Chelle.

MAMMELA è Oppressa, ansante, la voce le vieti meno: il terrore le è dipinto ìul volto. Guarda le rose, guarda

il Delegato, e rimane eoo gli occhi fissi su lui, muta.

DELEGATO pallido, alzandosi.

Nun so* chelle ?

MAMMELA nello detto Atteggiamento, con la bocca semiaperta, fa cenno di no.

DELEGATO E ’e irose ’e Peppeniello che n’ he fatte ?

MAMMELA

'1 stevo cu *o musso p* ’o fatto *e 11* ata sera e...

DELEGATO

U’hè itUte?

MAMMELA

Gnernò. DELEGATO Ce Thè turnate arreto?

MAMMELA

LI* aggio ditto: 'e tengo, ’e rose... E allora isso...

DELEGATO con la voce commossa.

Se 1’ ha purtate n’ ata vota !...