Paggena:Teatro - Ernesto Murolo.djvu/147

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena nun è stata leggiuta
137
“Anema bella„

ATTO UNICO.

SCENA 1/

Nunziata, Caterina, Filomena, Teresa, ’O si* Totonno, Don Rosario, poi Mast* Achille.

’O » Tettano aede pvoao il tavole, eoa Cocch» pieao di (errare, fa» ad moto. NutuUrta * Cieat* aaae ' è ia piedi, molte «erto il grappo: la vecchia ha gli occhi cwpoa di coi le palpebre ai coatrag* gooo. a* impterofaroan ogni Unto, a gmaa di ' tic '. Pada a «cala, eoe accento di dolore e di lagrone.

ROSARIO alla lotta <fi taoaeUL

...Guagliù jate venne... Ma che ce facite lloco Lì ipa£ dispetde, poi dace »1 grappo» Quanno succede na cosa, •tu vico addeventa a Borea e Parigge... Pur’ ’e guagliune «piano, te oforauno.

NUNZIATA

Pozza sta '• presenzia *e Dio, *o ricco giovene, quacche cosa I* èva stato succieso... Ma, die me spiano a me, i* che ne saccio, povera vecchia ? Io *o vulevo bene comme a nu figlio, figliema noe asceva pazza...

(La (otta ha aa loago taonaorìo d approvazione).

ROSARIO

È 'a mamma I Me pareva na 1 Mataleoa 1 pe tutt* 'a