Paggena:Da lu fronte - Lettere de nu Campuasciane.pdf/31

'A Wikisource.
Chesta paggena nun è stata leggiuta.

VI. Cumme e quanne pe' ngopp'a lu tratture le morre ' de le pecura cuntate z'arrógnene pe' drete a le pasture musse pe' terra e code rreficchiate, cusci so' scise abbasce a le chianure tutte le pregiuniere ammuntunate cu l'uocchie basse, cu le facce scure, da le suldate nuostre accumpagnate. So' migliara e migliara, Tata mie', che ci hanne auzate* tutte e ddu' le mnane, na fila longa longa cumme e che che nze vedeja addò funija luntane, che nze vutava ma pe nne nvedè ...quille vallone sotte a Jamijane!... 1 branchi. i pastori. mucchiati. l aggruppano ammassandosi dietro code tra le gambe. alzate planure am- dove finiva. non si vol- tava mai. 31