Paggena:Canzoni napolitane - Salvatore Di Giacomo - 1891.djvu/21

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta du' vote e mo è fernuta.

A Marechiare



Canzoni Salvatore Di Giacomo pp20 icon3.svg

Scétete, Carulì, ca l'aria è doce,
quanno maie tanto tiempo aggio aspettato?
P'accumpagnà li suone cu la voce,
stasera na chitarra aggio purtata....
Scétete, Carulì, ca l'aria è doce!...


Canzoni napolitane - Salvatore Di Giacomo - 1891pp21 icon2.png