Paggena:Opere edite ed inedite di Luigi Coppola.djvu/33

'A Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Chesta paggena è stata leggiuta.
— 28 —

     Nel ricamo è portentosa,
     Nei lavori di crochet.
     Per astuzia in ogni cosa,
     Chi la superi non v’è!

È poi bella come un fiore
     Schiuso al zeffiro d’aprile!
     Tutt’i vezzi dell’amore
     Son nel viso suo gentile!
     Occhio nero… chioma d’oro
     Man d’avorio… piccol piè!
     Nel suo seno v’ha un tesoro
     Di candor… costanza e fè!

Giovanotti… presto, avanti!
     Su, coraggio, v’affrettate…
     Una lista d’aspiranti
     Ho qui aperta… vi segnate.
     Or lo sposo tratto a sorte
     Infra tutti voi sarà;
     E a mia figlia per consorte
     Dichiarato poi verrà!

Ma che vedo… niun m’ascolta!
     Ride ognuno e scappa via!
     Ah! persuaditi una volta,
     Te l’ho detto, figlia mia:
     Per potersi a cento a cento
     I mariti annoverar,
     Non bellezza, non talento
     Ma ci vogliono denar.